A Roma domani stop ai diesel, Codacons: misura tardiva, creerà caos

Red/Gtu

Roma, 13 gen. (askanews) - L'ordinanza anti smog della sindaca di Roma, Virginia Raggi, che vieta per domani la circolazione a tutte le auto diesel nella fascia verde, "è una misura tardiva che rischia di creare il caos in città": lo afferma il Codacons, che chiede per domani mezzi pubblici gratuiti per i cittadini.

"Il divieto di circolazione per i motori diesel fino all'euro 6 creerà enormi disagi ai romani che devono spostarsi in città", spiega il presidente Carlo Rienzi, aggiungendo: "Siamo favorevoli a misure per combattere lo smog, ma in questo caso si chiude la stalla quando i buoi sono già scappati, e saranno solo i cittadini a pagare le conseguenze della mancanza di provvedimenti preventivi per limitare l'inquinamento".

Quindi "in considerazione dei ritardi con cui l'amministrazione è intervenuta contro lo smog", il Codacons chiede "alla sindaca Raggi di disporre per domani la gratuità di metro, tram e autobus in città, e di garantire il corretto funzionamento dei trasporti pubblici aumentando le corse e incrementando la loro frequenza, in modo da venire incontro alle esigenze dei cittadini colpiti dalle limitazioni veicolari".