Roma, ex membro Cda Ama: sindaca ipocrita, impedito nostro piano

Sis

Roma, 1 ott. (askanews) - In un post Fb al vetriolo dal titolo "La Sindaca ipocrita e i rifiuti di Roma" Andrea Masulo, e membro del Cda "dimissionato" dalla sindaca Virginia Raggi insieme all'ultima assessora capitolina all'Ambiente, Pinuccia Montanari, attacca la prima cittadina e le sue scelte: " Basta col vittimismo irresponsabile; ormai il gioco è scoperto! Dopo solo tre mesi si dimette il cda di AMA per gli stessi motivi per cui noi fummo rimossi a febbraio con false ed ignobili motivazioni. Tutto ciò dimostra che ciò che scrivevo a febbraio su questa pagina era tutto vero".

L'ex consigliere afferma che "Era vero che il nostro bilancio attivo era onesto e cristallino. Era vero che il disegno era ed è quello di evitare la realizzazione del nostro Piano Industriale che con 13 impianti avrebbe reso Roma capitale dell'economia circolare. Era vero che l'intenzione è far fallire tutto perché quel piano lo realizzino i privati a vantaggio loro invece che dei cittadini che fanno la fatica di differenziare". "Chi sono questi privati? - si chiede Masulo - Lo sapete tutti. Io non ve lo dico perché le persone oneste sono disarmate di fronte ai disonesti. Una cosa mi aspetto. Tutti quelli che nei mesi scorsi commentavano i miei post sui rifiuti con squallidi insulti e insinuazioni, se sono davvero onesti, ora le riempiano di scuse. Mi rivolgo a voi adoratori della Vispa Teresa che siede in Campidoglio", conclude.