Roma, Fdi: dipartimento Commercio chiuso, Raggi assicuri servizi

Sis

Roma, 17 giu. (askanews) - "Il dipartimento commercio di Roma è ancora chiuso e i cittadini sono abbandonati. Continuiamo a ricevere lamentele da parte di cittadini interessati ad avere informazioni su specifiche esigenze commerciali che, avendo inviato delle comunicazioni al dipartimento Attività produttive e non avendo ricevuto riscontro, si sono recati in loco ma hanno ancora trovato il cartello che, a causa dell'emergenza Coronavirus, 'l'ufficio è chiuso al pubblico fino a nuove disposizioni'" Lo denunciano in una nota gli esponenti di Fratelli d'Italia Francesco Figliomeni, vice presidente dell'Assemblea capitolina, e Marco Palma, già vice presidente del consiglio del Municipio XI. "La Raggi - spiegano da Fdi - invece di pensare a improbabili riconferme che sono presenti soltanto nella sua testa, dovrebbe finalmente comprendere che è il sindaco di Roma e preoccuparsi di coordinare i suoi assessori per far funzionare gli uffici senza creare altri problemi ai cittadini, specie quelli che pagano tasse salate per non avere servizi almeno sufficienti". "Abbiamo presentato l'ennesima interrogazione ad una Giunta inconsistente per sollecitare le sacrosante risposte che, dopo questi mesi di lockdown e mancati incassi - aggiungono da Fdi - l'utenza ha tutto il diritto di avere per poter esercitare la propria attività commerciale senza ulteriori disagi, visto che, secondo molti cittadini, anche nei Municipi le risposte non arrivano nei tempi dovuti", concludono.