Roma, fondi per le buche: Procura indaga per abuso di ufficio

webinfo@adnkronos.com

Abuso di ufficio: è questa l’ipotesi di reato per la quale la Procura di Roma indaga sull’utilizzo dei fondi destinati per la riparazione delle buche. Soldi che vengono dalle multe e che i Municipi devono usare per la manutenzione stradale. 

Il procedimento, di cui è titolare il sostituto procuratore Antonia Giammaria, rimane al momento contro ignoti e non ci sono indagati. A piazzale Clodio però sono stati ascoltati come persone informate sui fatti, alcuni funzionari del Campidoglio dell'ufficio Ragioneria e della Segreteria generale i quali hanno messo a disposizione dei magistrati già alcuni documenti.