Roma, Frongia: il 31 dicembre IX edizione maratona We Run Rome

Sis

Roma, 18 dic. (askanews) - "Il 31 dicembre si corre con la corsa podistica We Run Rome. Il countdown per la tradizionale Maratona di fine anno è iniziato oggi con la presentazione ufficiale in conferenza stampa alla presenza di un folto pubblico e di numerosi appassionati. L'appuntamento è alle ore 14.00 per la partenza dallo Stadio delle Terme di Caracalla Nando Martellini". Lo ricorda su Fb l'assessore ai grandi eventi e lo sport Daniele Frongia su Fb. "Sono invitati a partecipare tutti, atleti e non; sono infatti previste la competitiva sulla distanza di 10 Km e le due corse non competitive sulle distanze di 10 e 5 Km per una festa di fine anno che coinvolge anche famiglie e bambini per le strade storiche della città", spiega Frongia. "Quest'anno c'è un'importante novità che per il mondo dello sport significa tantissimo: è stato sviluppato un sistema indossabile, una maglia, in grado di monitorare i parametri vitali e capace di allertare il runner per prevenire incidenti - sottolinea Frongia -. Il progetto "Sense Risc Project" portato avanti dal Campus Biomedico in collaborazione con la Sapienza Università di Roma e l'Inail e introdotto in via sperimentale in occasione della corsa We Run Rome, permette di portare le competizioni sportive su un livello più alto contribuendo alla prevenzione di casi di morti cui purtroppo si assiste con frequenza. Anche in questo caso la tecnologia corre in nostro soccorso e comporterà un aiuto a contenere il numero di morti durante l'attività fisica, in particolare di tipo agonistico, ma non solo. Il dispositivo infatti verrà applicato anche per la categoria dei lavoratori a rischio". La IX edizione della maratona di fine anno, continua Frongia "sostiene anche il Progetto della Comunità di Sant'Egidio: con l'iscrizione si contribuirà alla donazione per la preparazione della cena itinerante del 31 dicembre rivolta alle persone in difficoltà. Il ritiro pacchi gara è previsto nei giorni dal 27 al 30 dicembre presso il centro culturale Videocittà, ex Caserma Guido Reni. Ci vediamo sulla linea di partenza!", conclude Frongia.