A Roma gala di beneficenza per il Bambino Gesù e onlus Mani Bianche

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 12 nov. (askanews) - Torna anche quest'anno il consueto appuntamento con la solidarietà in favore di progetti umanitari internazionali e locali di Amitié Sans Frontières Roma, fondato nel 2003 dalla Presidente Tiziana Volpes e presieduto pro tempore da Carmela Sanguedolce. La serata di sabato 12 novembre accoglierà, nella suggestiva cornice di Casina di Macchia Madama, un pubblico attento e sensibile, che accorre per sostenere i Progetti individuati dall'Associazione, sulla linea tracciata dall'Assemblea Generale dell'ONU, al fine di regalare al pubblico un momento all'insegna delle emozioni e dell'attenzione verso il prossimo.

Ospite d'eccezione sarà il cantante Michele Zarrillo, che allieterà il pubblico con un repertorio delle sue canzoni. Una serata-concerto del grande esponente della musica italiana, con la partecipazione di personalità del mondo delle istituzioni e dello spettacolo, impreziosisce l'appuntamento dedicato alla solidarietà. Parteciperanno all'evento gli attori Simon Grechi e Mavina Graziani, la doppiatrice Daniela Cavallini, la showgirl Angela Melillo. Sarà presente anche la Vicepresidente nazionale di "Terziario Donna Confcommercio" e Presidente di "Terziario Donna Confcommercio Roma", Simona Petrozzi. Durante la serata si esibirà anche il Coro delle Mani Bianche diretto dalla Presidente dell'Associazione, Dott.ssa Mimma Infantino.

Parte del ricavato del Galà verrà devoluto in beneficenza alla Fondazione Bambino Gesù, che sostiene gli obiettivi di sviluppo dell'Ospedale pediatrico, punto di riferimento a livello internazionale in tutte le specialità pediatriche mediche. Interverranno il Prof. Alberto Villani, Responsabile del Dipartimento emergenza e accettazione e Pediatria generale dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù e il Dott. Sergio Filippelli, Cardiochirurgo infantile, dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

"Gli obiettivi locali che Amitié Sans Frontières Roma si prefigge di sostenere vengono scelti ogni anno cercando di offrire alle diverse organizzazioni religiose e laiche un contributo continuativo nel corso degli anni - afferma la Presidente fondatrice Tiziana Volpes - "Dietro l'attività di raccolta fondi si instaura sempre una relazione di profonda amicizia con coloro che ci aiutano a realizzare i Progetti di beneficenza".

Quest'anno Amitié Sans Frontières Roma ha scelto di sostenere, conformemente al tema proposto dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il progetto umanitario di ASF Internazionale, in partenariato con I'UNHCR "Portare Soccorso ai Bambini Afghani e Ucraini", e di promuovere due obiettivi locali: una raccolta fondi in favore della "FONDAZIONE BAMBINO GESÙ" - Centro per le cure palliative dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e della Associazione Onlus "Mani Bianche ROMA", che dal 2015, fra le diverse attività promuove il coro inclusivo delle Mani Bianche. Il coro accoglie coristi della comunità sorda, trasversali per età, e altri coristi con e senza fragilità. Ognuno canta utilizzando il mezzo espressivo che riesce meglio a controllare. Chi può usa la voce, gli altri si esprimono facendo cantare le mani, che indossano dei guanti bianchi e che si muovono nell'aria dipingendo emozioni grazie alle molteplici possibilità offerte dalla LIS (Lingua dei Segni Italiana).

L'Associazione internazionale a scopo umanitario, "Amitié Sans Frontières", condivide i principi fondatori "Justice,Tolèrance, Amitié" ed è il primo Club di servizio nato in Europa, nel Principato di Monaco, per volontà di Madame Régine Vardon West la quale dal 1991, spende le proprie energie per diffonderne lo sviluppo sotto la Presidenza d'Onore del Principe Sovrano Alberto II di Monaco. Nel luglio del 1997 è nata "Amitié Sans Frontières" Italia con lo scopo di coordinare i Club Italiani.