Roma, Giacomoni (Fi): è emblema fallimento M5s

Pol/Gal

Roma, 25 nov. (askanews) - "Roma è l'emblema del fallimento e dell'incapacità amministrativa del M5S. Per colpa della giunta di Virginia Raggi è diventata la capitale del degrado: un degrado fisico che inevitabilmente diventa degrado umano. La giunta Raggi, con la complicità della Regione Lazio, guidata dal segretario del Pd, ha creato una situazione drammatica anche sul fronte dell'ambiente e dei rifiuti: gli impianti esistenti coprono meno del 25% del fabbisogno di trattamento dei rifiuti prodotti in città. Roma è l'Italia che ci troveremo dinanzi tra due anni, se andrà avanti questo governo del "tassa e spendi" e se non riusciremo a riportare subito il Paese al voto. La buona notizia è che, dopo il fallimento dei Cinquestelle e del Pd, toccherà a noi governare Roma ed il Paese. Per questo dobbiamo costruire una squadra e farci trovare preparati: non sarà difficile vincere le elezioni, ma portare la Capitale e l'Italia fuori dal pantano dove le hanno fatte affondare". Così Sestino Giacomoni, membro del Coordinamento di presidenza di Forza Italia e Vicepresidente della commissione Finanze, nel corso di "La riforma di Roma Capitale", riunione degli amministratori forzisti romani, in corso in Campidoglio.