Roma, Grancio(Misto): con pretesto bando Giunta svende immobili

Sis

Roma, 4 dic. (askanews) - "Col pretesto di partecipare ad un concorso internazionale di rigenerazione urbana, Roma prepara la svendita di suoi immobili mediante l'utilizzo di una variante urbanistica, che non definisce la destinazione di uso finale." ​E' quanto dichiara Cristina Grancio, capogruppo del Misto in Assemblea Capitolina e vicepresidente della Commissione Urbanistica, in relazione alla proposta di Delibera n. 138/2019 approvata dall'Assemblea Capitolina nella seduta del 3 Dicembre 2019. ​"Non si era mai vista da nessuna parte - prosegue la consigliera - una variante urbanistica che non stabilisce la definizione di uso finale degli immobili, compito questo di competenza esclusiva del Consiglio Comunale." ​"Non escludo che questa Delibera di valorizzazione e vendita del patrimonio, possa determinare un danno erariale, anche per l'errato calcolo degli spazi pubblici obbligatori previsti a carico del privato per parcheggi e servizi." ​"Questa maggioranza - conclude la Consigliera - sembra abdicare ai suoi doveri di aula in favore di quali interessi? Probabilmente non quelli legati alle vere esigenze della città relative all'emergenza abitativa per mancanza di case popolari." Roma