Roma, Grancio(Misto): danno erariale da parere Regione su Stadio

Sis

Roma, 6 ago. (askanews) - "Apprendo con stupore che la Presidente della Conferenza dei Servizi sullo stadio di Tor di Valle, la dirigente della Regione Lazio Manuela Manetti, avrebbe emesso un parere con il quale autorizza a svincolare la realizzazione dell'impianto sportivo dalla contestualità con le opere infrastrutturali di trasporto pubblico ferroviario. In pratica il trasporto pubblico per raggiungere lo stadio andrebbe intanto messo a carico dei contribuenti, sollevando i promotori da qualsiasi onere e responsabilità. Se questo parere, che risulterebbe fra l'altro illegittimo, dovesse avere seguito, sappia già adesso la Presidente Manetti che non esiterei a denunciarla per corresponsabilità nel danno erariale alla Corte dei Conti e, con lei chiunque altro, in Regione o in Comune, dovesse dare seguito a questa ipotesi sciagurata." Così Cristina Grancio, capogruppo del Misto in Assemblea capitolina e vicepresidente della Commissione Urbanistica, appresa la notizia sul parere rilasciato oggi dalla Presidente della Conferenza dei Servizi sullo stadio della Roma.