Roma: Grillo a Raggi, 'ogni romano un Nerone in miniatura, 'li mortacci' mentre dietro Apocalisse'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 1 ott. (Adnkronos) – "Hai ereditato una città straordinaria ma perversa, Roma vive nel passato, ogni romano è un Nerone in miniatura, suona e se la canta, dice 'li mortacci' e dietro le spalle ha l'apocalisse". Così Beppe Grillo, chiudendo la campagna elettorale di Virginia Raggi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli