Roma, Gualtieri incontra campioni d’Italia del Montespaccato

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 22 lug. (askanews) - Una visita alla "Palestra della Salute" e un omaggio ai giovani Under 18 del Montespaccato per la conquista del titolo di "Campioni d'Italia". Il sindaco della Capitale, Roberto Gualtieri, ha visitato "l'ultima e innovativa struttura sportiva a valenza sociale aperta dall'Asilo Savoia e da Roma Capitale per promuovere l'invecchiamento attivo, i rapporti intergenerazionali e l'inserimento lavorativo di giovani atleti". Il primo cittadino - si aggiunge - ha incontrato una rappresentanza degli atleti della Polisportiva Dilettantistica Montespaccato, ormai prossima all'inizio della preparazione in vista della nuova stagione sportiva. Gualtieri - si ricorda - già l'anno scorso era andato al "Don Pino Puglisi", per sottolineare la vicinanza e il sostegno alla Polisportiva e al quartiere restituito alla legalità con il sequestro e la confisca disposta dal Tribunale di Roma. Il sindaco - si sottolinea - ha voluto così ribadire l'apprezzamento e l'attenzione che l'amministrazione capitolina rivolge al modello di "Talento & Tenacia" ideato dall'Asilo Savoia. "Siamo onorati e orgogliosi di questa nuova visita del Sindaco di Roma e degli apprezzamenti rivolti all'Asilo e al Montespaccato - ha detto il presidente Massimiliano Monnanni - un nuovo segno di riconoscimento e vicinanza da parte dell'amministrazione capitolina che non può che farci piacere. Come ho già avuto modo di dire una società di calcio non ha ragione di essere se priva di identità territoriale, autentici valori sportivi, senso di una più ampia missione sociale. In questo senso - ha proseguito - mentre alcuni si auto definiscono 'terza squadra di Roma', o si autointestano artificiosamente pregresse ed altrui storie sportive, noi preferiamo nettamente rivendicare con orgoglio la nostra storia, sicuramente vera, di società di borgata, autentica, viva e in grado di rappresentare passioni e speranze di una intera comunità".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli