Roma, il futuro di Pellegrini torna in bilico. Tra fischi e rinnovo spunta l'Inter

Omar Abo Arab

Contro il Gent, nell'andata dei sedicesimi di finale di Europa League, la ​Roma​ è finalmente tornata alla vittoria. Lo striminzito 1-0 firmato Carles Perez dell'Olimpico lascia ancora apertissimo il discorso qualificazione, che si chiuderà nella gara di ritorno di giovedì prossimo in Belgio ma, oltre alla deludente prestazione, per i giallorossi arrivano pesanti critiche.

Paulo Fonseca

Un giocatore in particolare è finito nel mirino dei tifosi: Lorenzo Pellegrini. Sì, lo stesso giocatore che fino all'ultima gara del 2019 era il vero faro della manovra romanista, dispensando assist e gol a ripetizione. Ma ora, per il giovane trequartista, sembra il periodo più nero dal suo ritorno nella Capitale. Pellegrini, al momento della sostituzione, è stato subissato di fischi dopo una prestazione alquanto scialba sia sotto l'aspetto tecnico, sia per quanto riguarda quello tattico

I fischi dei tifosi e i dubbi del club - nonostante l'aperta difesa di mister Fonseca nella conferenza stampa post gara - aprono riflessioni sul futuro. Pellegrini è romano, romanista, e prossimo capitano designato dopo la partenza di Florenzi: ha dimostrato anche attaccamento rifiutando le offerte di Inter e Manchester United nella scorsa estate, ma ora che incombe il passaggio di proprietà a Dan Friedkin bisognerà capire anche le intenzioni rispetto al suo rinnovo di contratto. Un prolungamento che, oltre all'aumento dello stipendio, prevede anche l'eliminazione della clausola da 30 milioni di euro. Pellegrini chiede 4 milioni, una cifra ritenuta spropositata anche alla luce delle ultime prestazioni: Inter ed Everton, spiega calciomercato.com, restano interessate alla finestra.

Segui 90min su Facebook , Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della ​Roma  e della Serie A !