Roma: il piano di Gualtieri per Giubileo 2025, 'appena eletto vedrò Draghi e Santa Sede' (3)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Altrettanta importanza dovrà avere la realizzazione del Grab, il grande raccordo anulare delle bici, già finanziato dal Ministero delle Infrastrutture, che per noi rappresenta innanzitutto un grande progetto di rigenerazione urbana, oltre che una spinta importante a favore della mobilità alternativa e non inquinante", aggiunge Gualtieri.

"Fondamentale sarà, per l’immagine della città oltre che per governare al meglio l’impatto del Giubileo, valutare la realizzazione di opere specifiche per gli eventi giubilari, come l’allestimento di aree per i grandi raduni, ma anche il completamento di opere incompiute e interventi a forte valenza sociale e simbolica, a partire dalle periferie e dalla cura delle persone. Su questo come su altri punti tornerò quando il lavoro preparatorio sarà sufficientemente avanzato. Promuoveremo anche investimenti mirati sui cammini dei pellegrini, come la via Francigena, che dovranno essere definiti di concerto con la Regione Lazio. Grande attenzione sarà riservata ai luoghi di culto".

"Per i pellegrini, riteniamo necessaria la creazione di centri di accoglienza e presidi medici. Prenderemo anche provvedimenti mirati a rendere il più confortevole possibile il loro soggiorno, anche con servizi come l’installazione di “casette dell’Acqua”, da realizzare con Acea".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli