Roma, la gaffe sulla targa di Ciampi: trovato l'autore del clamoroso errore

·2 minuto per la lettura
roma targa ciampi
roma targa ciampi

Durante un suo intervento nella trasmissione “Cartabianca” la Sindaca di Roma ha annunciato di aver fatto sostituire la targa e aver individuato il responsabile che sarà rimosso.  

Roma, targa Ciampi: non è la prima gaffe

La notizia ha fatto il giro dei social scatenando gli immancabili meme e non è difficile immaginare che varcherà la soglia dei confini nazionali, considerato che non è nemmeno la prima volta che accade.

Risale ad aprile un’altra gaffe epica che vede come protagonisti la Sindaca di Roma Virgina Raggi e la macchina organizzativa del Comune di Roma. Nella pagina istituzionale della prima cittadina di Roma infatti, era stato pubblicato un articolo con un video promozionale della Ryder Cup 2023, dove, al posto del Colosseo, per errore appariva l’Arena di Nimes che si trova in Francia. 

VIDEO - A Roma una strada per Ciampi, ma il nome sulla targa è sbagliato

Anche allora la gaffe era diventata non solo virale ma era stata ripresa anche dei media internazionali: notizia troppo ghiotta da lasciarsi sfuggire.

Subito dopo, il team che gestisce la pagina social istituzionale della Raggi, aveva chiesto pubblicamente scusa per l’errore addossandosene le responsabilità e difendendo a spada tratta la Sindaca “dagli attacchi strumentali”. 

La targa sbagliata su Ciampi a Roma: la teoria del complottista

Dello stesso tenore la difesa della Sindaca da parte del consigliere capitolino del Movimento Cinque Stelle Paolo Ferrara che su twitter ha avanzato addirittura l’ipotesi che l’errore non sia stato generato da una svista ma rappresenti un vero e proprio complotto a danno della Sindaca in vista delle future elezioni amministrative nella Capitale:

” Si avvicinano le elezioni e ormai si inventano tutto per fermare Virginia Raggi. La targa con il nome sbagliato di Carlo Azeglio Ciampi non è un semplice errore. Vi sembra possibile? A me no”.

Insomma, così come la giustificazione iniziale del drappo non rimosso dalla targa perchè “scheggiatasi durante le fasi di montaggio” – duramente ripresa dal leader di Azione Carlo Calenda – la cosiddetta “toppa” rischia di diventare addirittura più imbarazzante del danno.

Roma, targa sbagliata su Ciampi: la responsabilità oggettiva 

Ovvio che la Sindaca non c’entri personalmente nulla con l’errore ma nella sua veste istituzionale è chiamata a rispondere senza sconti e senza giustificazioni dell’operato dell’amministrazione sotto la sua guida.

In un contesto così delicato come quello della cosiddetta “ripartenza“, la Capitale d’Italia non può permettersi più rovinose cadute di questo tipo.

Non a caso, nel suo intervento nella trasmissione di Rai 3 “Cartabianca“, Virgina Raggi ha annunciato i provvedimenti seguiti all’imbarazzante gaffe davanti alle più alte cariche dello Stato:

“La targa è stata sostituita. È molto grave quello che è accaduto, tanto che ho cercato il responsabile che è già stato rimosso: è partita la lettera per il procedimento disciplinare e la rimozione- E’ la stessa persona che ha scritto e avrebbe dovuto controllare. E non lo ha fatto”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli