Roma, la polizia insegue i ladri, ma è schianto frontale: muore 14enne

·2 minuto per la lettura
14enne morta mentre volante dell apolizia insegue rapinatori
14enne morta mentre volante dell apolizia insegue rapinatori

É iniziato tutto con un furto. Il finestrino di una vettura frantumato e il carico di tabacchi portato via. Una fuga, tuttavia, finita in tragedia quella di stamane, lunedì primo marzo, con una volante finita addosso ad un’altra automobile. Il finale ha visto una 14enne morta sul colpo. Il tutto è successo a Roma, all’incrocio tra via di Salone e via Andrea Noale, periferia est della Capitale.

Inseguimento finisce in tragedia: morta ragazza rom

La giovane ragazza si trovava all’interno dell’auto con altre tre persone, i quali facevano parte del suo nucleo familiare, ossia tre donne e un uomo. Tutti di etnia rom. La vettura si è scontrata con una volante della polizia, che inseguiva una macchina Fiat: quest’ultima erano guidata da due rapinatori di una tabaccheria della zona di Tivoli.

Sheena Lossetto, così si chiamava la fanciulla, aveva solo 14 anni ed ha perso la vita poco dopo il grave incidente: purtroppo, le sue condizioni erano fin da subito disperate. A soccorrerla nell’immediato c’erano i suoi genitori ed il fratello, che, come precedentemente citato, si trovavano in macchina con lei. Sul posto sono accorsi anche i carabinieri.

Dal 188 i presenti sono stati trasportati in ospedale. Ed la Procura ha aperto un fascicolo di indagine sulla faccenda. Il pm di turno, non a caso, ha disposto subito una serie di accertamenti per ricostruire la dinamica dell’incidente: finora grazie a ciò che è stato già messo assieme sembrerebbe che, su via di Salone in prossimità di una curva, la polizia abbia purtroppo perso il controllo dell’auto e si sia scontrata frontalmente con la macchina su cui viaggiava la famiglia. Quest’ultima, purtroppo, si è trovata nel posto sbagliato, al momento sbagliato.

La ricostruzione dei fatti

A guidare l’auto C’era il padre della ragazza che sembrerebbe non abbia potuto far nulla per evitare l’impatto che è stato fortissimo con l’auto della polizia. Oltre alla morte della ragazza, anche i due poliziotti sono rimasti feriti dall’incidente. L’inseguimento era partito dopo che lo stesso titolare della tabaccheria di Tivoli aveva segnalato al 112 il furto di stamattina. Sembrerebbe che i rapinatori abbiano rubato due scatoloni di sigarette del valore di €4000 e, non contentin, hanno rubato anche una borsetta.

In seguito sono scappati in macchina. Da questo punto in poi sono stati inseguiti dalla polizia stessa che hanno cercato di bloccarli. In verità c’è da aggiungere che il rapinatore che era al volante ha tentato in un primo momento di investire gli stessi agenti. Solo dopo la vettura è uscita allo svincolo di via di Salone: proprio in quel momento c’è stato l’impatto con la macchina su cui si trovava la ragazza con la sua famiglia.
Per quanto riguarda l’automobile dei rapinatori è stata ritrovata abbandonata sull’A24. I ladri sono, però, ancora in libertà e ricercati.