A Roma la seconda edizione del Festival della Cucina Azerbaigiana -2-

Orm

Roma, 4 nov. (askanews) -

Ponte geografico tra Oriente ed Occidente, l'Azerbaigian offre una cucina in cui i profumi e i sapori orientali, ricchi di spezie, si fondono con materie prime di ottima qualità, andando a realizzare creazioni tanto belle quanto gustose. Così prendono vita le ricette più famose della sua offerta culinaria, tra cui Dolma, Gutab, Pilaf, Pahklava, tutti presenti nel menù del Festival.

Non mancherà il tradizionale tè aromatico, sinonimo dell'ospitalità tipica del popolo azerbaigiano, e la melagrana, simbolo dell'Azerbaigian. (Segue)