Roma, Lamorgese: bande giovanili e droga, questione è educativa -3-

Ska

Roma, 16 nov. (askanews) - Quanto agli effettivi in servizio, "partiamo da un dato consolidato", spiega il ministro dell'Interno: "Gli effettivi delle forze di Polizia dislocate a Roma sono 15 mila ai quali vanno aggiunti i 2 mila militari destinati a presidiare obiettivi sensibili. In questi anni c'è stata una consistente contrazione a causa del blocco del turn over che ha comportato anche l'innalzamento dell'età media dei nostri operatori sul territorio. A questa criticità abbiamo cominciato a porre rimedio con lo sblocco del turn over e l'assunzione di nuovo personale. Detto ciò, ritengo che quello su cui si deve appuntare la nostra attenzione sia soprattutto l'efficace impiego delle risorse attraverso una visione innovativa dei servizi di controllo che, con l'attivazione di 'task force' dedicate, incrementerà la risposta dello Stato nelle aree più fragili di Roma".

"Il pattugliamento del territorio verrà programmato sulla base delle criticità segnalate dai cittadini e dopo una attenta analisi dei reati e dei fenomeni di illegalità nei vari municipi della città. Verrà aperta una seconda sezione del reparto volanti della Polizia di Stato nel quadrante Est della città, nel quartiere Prenestino".(Segue)