Roma, lancia sassi contro il parabrezza di un bus: arrestato

Red/Gtu

Roma, 2 set. (askanews) - Lancia sassi contro il parabrezza di un bus sulla via Nomentana a Roma: arrestato dai carabinieri 39enne somalo.

Verso le 19,45 di ieri sera, ha lanciato dei sassi contro il parabrezza di un autobus Atac della linea 90, mandandolo in frantumi, e ha costretto l'autista a sospendere la corsa e chiamare l'autorimessa per farsi inviare un altro bus per il trasbordo dei passeggeri. L'autore di questo atto vandalico, un cittadino somalo di 39 anni, già noto alle forze dell'ordine e irregolare sul territorio nazionale, è stato subito intercettato e arrestato dai carabinieri della stazione di Roma Piazza Bologna.

L'uomo si è opposto energicamente all'arresto, con spintoni e atti di autolesionismo, ed è stato necessario anche l'intervento di un'autoradio del nucleo radiomobile e di personale medico di un'ambulanza che ha dovuto sedarlo. Dovrà rispondere del reato di resistenza a pubblico ufficiale, oltre ai reati di interruzione di pubblico servizio e danneggiamento aggravato.