Roma, Lega: Comune fornisca presidi a dipendenti in prima linea

Sis

Roma, 12 mar. (askanews) - "In tempi difficili come quelli che stiamo affrontando, alcune categorie di lavoratori sono esposte a maggiori pericoli. Tra queste, oltre i medici e gli infermieri che non smetteremo mai di ringraziare, ci sono anche tutte le donne e gli uomini della Polizia Locale, dell'Atac e dell'Ama, e i dipendenti degli uffici capitolini, che stanno garantendo ai cittadini un continuo servizio. Occorre dunque urgentemente tutelare la loro salute e incolumità. È nostro intendimento fare tutto il possibile affinché, immediatamente, si mettano in campo tutte le risorse necessarie per fornire i dispositivi (mascherine, guanti, igienizzanti e altro) essenziali ad assicurare una protezione adeguata a tutti i lavoratori che sono in prima linea a garantire la sicurezza e i servizi primari a tutta la cittadinanza. Se ognuno farà la sua parte usciremo da questo triste momento, ma è dovere dell'Amministrazione fornire gli strumenti giusti per la tutela dei suoi lavoratori. Basta perdere tempo". Lo dichiarano in una nota Maurizio Politi, capogruppo Lega in Assemblea Capitolina e Flavia Cerquoni, vicecoordinatore Lega Roma.