Roma, Lega: Comune non chiuda Parco Adelandia a Tor bella monaca

Sis

Roma, 13 nov. (askanews) - "Il Presidente del Municipio VI Romanella e il Sindaco Raggi si impegnino a tenere aperto il parco giochi Adelandia. Una realtà storica e sociale del territorio che deve essere tutelata in quanto punto di riferimento delle famiglie di Tor Bella Monaca da oltre 38 anni". Lo dichiarano in una nota Maurizio Politi capogruppo Lega in Campidoglio e Pamela Strippoli consigliere Lega in Municipio VI. Dalla Commissione Commercio municipale, svoltasi in data odierna, spiegano dalla Lega "è infatti emerso che la famiglia Dell'Acqua, concessionari dell'area, ha sempre adempiuto alle prescrizioni pur in assenza di contratto di convenzione che dal 1998, doveva essere stipulato con l'intervento del Dipartimento Ambiente. Inoltre, negli ultimi 3 anni l'Amministrazione ha omesso i prescritti controlli semestrali di aggiornamento delle aree, normativamente previsti, che avrebbero garantito la prosecuzione dell'attività di Adelandia". "Deliberare la chiusura di uno spazio di incontri e svago, che svolge un ruolo importante per la comunità di Tor Bella Monaca, non può essere una soluzione adeguata - aggiungono dalla Lega - soprattutto in una periferia dove si fatica a trovare un parco pubblico attrezzato e funzionante, adeguato alle esigenze dei più piccoli. Chiediamo che attraverso una determinazione dirigenziale si possa assegnare provvisoriamente la concessione del suolo pubblico in attesa della definitiva stipula del contratto di convenzione", concludono.