Roma, litiga con compagna dell'amico e lancia frigorifero dal balcone

Cro/Mpd

Roma, 11 ago. (askanews) - Ha avuto una discussione con la compagna dell'amico che lo stava ospitando da qualche giorno in casa, al culmine della quale, per sfogare i nervi, ha pensato bene di lanciare un frigorifero dal balcone dell'abitazione e una TV nella tromba delle scale condominiali. Il protagonista del gesto inconsulto è un cittadino romeno di 55 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio. I fatti risalgono al pomeriggio di ieri: l'uomo aveva ottenuto ospitalità nell'appartamento dell'amico - un 54enne originario di Napoli, in quel momento non presente in casa - ubicato in via di Donna Olimpia, a Roma. La compagna brasiliana del padrone di casa, per motivi banali, ha avuto una discussione con l'ospite il quale, colto da un improvviso scatto d'ira, ha afferrato il frigorifero e lo ha scagliato dal balcone dell'appartamento, al 5° piano dello stabile, facendolo schiantare nel giardino condominiale. Non contento, ha poi afferrato una TV e l'ha lanciata nella tromba delle scale. Numerose le chiamate giunte al "NUE 112" per chiedere aiuto, e, dopo pochi minuti, sono arrivati i Carabinieri della Stazione Roma Gianicolense che, accertato quanto accaduto, hanno denunciato a piede libero il "lanciatore" con l'accusa di getto pericoloso di cose. Fortunatamente gli elettrodomestici non hanno colpito nessuno.