Roma, litiga con la fidanzata e si butta dalla terrazza del Pincio: morto 21enne

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Litiga con la fidanzata, si getta dalla terrazza del Pincio e muore in ospedale. E' successo stanotte a Roma, intorno alle 2 e mezza. I carabinieri sono intervenuti dopo diverse richieste giunte al 112 in via Gabriele d'Annunzio. Sulla strada un ragazzo di 21 anni, gravemente ferito dopo un volo di 15 metri. Secondo le prime ricostruzioni la vittima, che aveva bevuto alcolici, avrebbe avuto una discussione per motivi sentimentali con la fidanzata e, al culmine del litigio, si sarebbe gettato dalla terrazza del Pincio.

I soccorsi giunti sul posto l'hanno trasportato ancora vivo, ma in gravi condizioni, all'ospedale San Giovanni. Lì, purtroppo, nonostante gli sforzi dei sanitari non ce l'ha fatta a sopravvivere ai danni riportati dalla caduta. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del nucleo investigativi per i rilievi, ma non sembrano esserci dubbi sul gesto del ragazzo.

Sul corpo del giovane verrà effettuata l'autopsia. Il pm di turno che ha avviato l'indagine conferirà domani l'incarico per eseguire l'esame autoptico anche se la dinamica di quanto avvenuto appare chiara.