Roma, litiga con la fidanzata e poi cade dalla terrazza del Pincio: muore 21enne

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Getty
Getty

Un 21enne è morto dopo essere precipitato dalla terrazza del Pincio, a Roma. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, il giovane si sarebbe lanciato, facendo un volo di 15 metri, dopo un’accesa discussione con la fidanzata.

LEGGI ANCHE: Pescara, 21enne muore dissanguato in un hotel

Il ragazzo stava passeggiando con la sua fidanzata poco dopo le 2 di notte: i due, che avevano avuto una discussione, stavano parlando quando, senza alcun preavviso, il giovane si è buttato di sotto, schiantandosi su via Gabriele D’Annunzio, dopo un volo di 15 metri.

GUARDA ANCHE - Cerca di attraversare il fiume col trattore, rimane intrappolato

I due, coetanei, sono nati a Roma e sono di origine sudamericana. Il ragazzo non è morto sul colpo: la fidanzata ha immediatamente chiamato il 112 e i sanitari hanno trasportato il giovane all'ospedale di San Giovanni, dove è deceduto poco dopo il suo arrivo.

Secondo il racconto della giovane, la vittima aveva bevuto molto durante la serata; stando anche ai rilievi condotti sul posto, non ci sarebbero dubbi che si sia trattato di un suicidio.

GUARDA ANCHE - Cane precipita in una scarpata