Roma, M5S impegna Raggi su tavolo rilancio con Governo e Regione

Sis
·1 minuto per la lettura

Roma, 3 nov. (askanews) - Approvata dall'Assemblea capitolina con 26 voti favorevoli una mozione M5S che impegna la sindaca di Roma Virginia Raggi e la dua Giunta a intervenire presso il governo e la Regione Lazio per aprire un tavolo di lavoro con Roma Capitale e le associazioni di categoria per la definizione di misure partecipate a sostegno del rilancio delle imprese. Il dispositivo chiede, inoltre, contributi a fondo perduto proporzionali alle restrizioni imposte per tutta la durata delle misure; riduzione degli affitti dei locali commerciali e sospensione dei tributi per l'intera durata dell'emergenza. "Sono misure fondamentali per salvare le attività produttive e traghettarle verso la fine della crisi e al rilancio, tutelando i posti di lavoro dei tanti che oggi sono in cassa integrazione - ha spiegato il primo firmatario della mozione, il presidente M5S della commissione Commercio Andrea Coia -. Con questa mozione vogliamo porre l'attenzione sulle attività produttive e ricettive, sono i primi che risentono delle chiusure che limitano le capacità di recupero delle imprese. Comprendiamo lo sconcerto, lo sconforto e la protesta fino a che la protesta rimane civile nei limiti di una rabbia giustificata. Vogliamo essere partecipi del processo di rilancio".