Roma, Magi: Raggi porti in Aula esito referendum Atac o vie legali

Sis

Roma, 4 dic. (askanews) - "Parte oggi una mobilitazione perché il risultato del quesito referendario, dopo la sentenza del Tar di ieri, arrivi in Aula il prima possible". Lo ha detto in una conferenza stampa in piazza del Campidoglio il deputato radicale Riccardo Magi, tra i promotori del referendum sulla messa a gara del Tpl capitolino e tra i promotori di un presidio sul tema in Campidoglio.

Con la sentenza del Tar di ieri sul referndum su Atac "ha vinto la democrazia e ha perso una sindaca che aveva tentato di boicottarlo - ha aggiunto Magi. Il Tar ora impone a Raggi di proclamare la vittoria del "sì'". Lo statuto comunale inoltre, ha ricordato Magi "prevede che la sindaca invii al Consiglio comunale il risultato e il quesito e l'Aula si determini motivando una eventuale decisione in contrasto con il risultato. Se non si verificheranno questi due adempimenti procederemo per vie legali", ha annunciato.