Roma, Manageritalia: a confronto su progettualità per ripartenza

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 3 nov. (Adnkronos/Labitalia) – Roma ha bisogno di ripartire dalla qualità, il suo tessuto economico deve essere rinnovato e rafforzato puntando su competenze, progettualità e innovazione. È la tesi che sta alla base dell’incontro 'La bellezza assopita di Roma. Progettualità e managerialità per la città che si risveglia', organizzato da Manageritalia Lazio, Abruzzo, Molise, Sardegna e Umbria nell’ambito dei lavori della propria assemblea, domani 4 novembre alle 17.50 al Tempio di Adriano a Roma e in diretta streaming sui canali Facebook e Youtube dell’associazione.

Nel corso dell'appuntamento si rifletterà sulla crisi della Capitale che come sottolinea Manageritalia interviene alla fine del primo decennio del 2000: una congiuntura negativa che cambia radicalmente il volto economico di Roma. Il valore aggiunto pro capite cala di oltre il 10% e la produttività del lavoro perde nel decennio 2008-2017 circa 5 punti percentuali rispetto alla media italiana.

All'evento sono previsti gli interventi di Roberto Daneo, partner fondatore WePlan Srl; Claudio De Vincenti, presidente Adr, Aeroporti di Roma; Giampaolo Letta, ad Medusa Film; Nicola Maccanico, ad e direttore generale Istituto Luce Cinecittà; Massimo Martinelli, direttore del Messaggero; Giovanna Melandri, presidente Fondazione Maxxi; Giampaolo Montali, direttore Generale Ryder Cup Golf 2023; Pino Musolino, presidente AdSP, Porti di Roma e del Lazio; Roberto Saliola, presidente Manageritalia Lazio, Abruzzo, Molise, Sardegna e Umbria; Lorenzo Tagliavanti, presidente Cciaa Roma. Modera Valentina Renzopaoli, giornalista e inviata Gruppo Mediaset. Conclude Mario Mantovani, presidente Manageritalia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli