Roma, manutenzione strade: da Campidoglio collaborazione con pm

Red/Nav

Roma, 17 set. (askanews) - "Con riguardo a notizie di stampa si precisa che questa Amministrazione, come risulta dal rendiconto di gestione 2018, ha correttamente determinato le assegnazioni dei proventi delle sanzioni amministrative per violazione del codice della strada nelle percentuali e categorie indicate dall'art. 208 del D.lgs 285/92". Si spiega così in una nota del Campidoglio.

"Le previsioni di bilancio - si aggiunge - rispettano esattamente i vincoli di utilizzo dei proventi delle contravvenzioni che vanno destinati, nella misura del 50%, a interventi di manutenzione della segnaletica, di potenziamento delle attività di controllo e ad altre attività connesse al miglioramento della sicurezza stradale tra cui la manutenzione delle strade".

E quindi "il restante 50% è invece nella disponibilità dell'ente anche per spese di altra natura. Insomma Roma Capitale assicura la massima collaborazione con la magistratura per approfondire le informazioni relative agli stanziamenti e ai successivi impegni delle risorse derivanti dai proventi in questione, da parte delle strutture capitoline a cui sono state assegnate".