Roma, marito e moglie arrestati per furto

·2 minuto per la lettura
Furto
Furto

Un uomo e una donna, legati sentimentalmente ma anche nella vita “professionale”, sono stati arrestati per furto dalla polizia di Roma. La coppia, già nota alle forze dell’ordine, dovrà rispondere alle accuse di tentato furto aggravato in concorso.

Nuovo arresto della coppia dei furti a Roma, i coniugi: “Siamo sempre insieme”

Nel corso della notte tra mercoledì 16 e giovedì 17 giugno, un uomo e una donna – rispettivamente di 40 e 45 anni – sono stati posti in stato di fermo dagli agenti della polizia di Roma.

La coppia, unita non solo nel sacro vincolo del matrimonio ma anche nel crimine (divenuto la loro fonte di sostentamento primaria), è stata sorpresa mentre tentava di derubare oggetti dall’abitacolo di alcune auto parcheggiate nei pressi di via Bosio, a Ostia, frazione litoranea del comune di Roma.

Il recente furto commesso non rappresenta una novità per i coniugi che in passato hanno commesso analoghi reati anche in farmacie, supermercati e negozi. In ogni circostanza, marito e moglie hanno agito insieme, dimostrando il proprio affiatamento e una piena condivisione di intenti.

In occasione dell’arresto, infatti, la coppia ha ammesso ai poliziotti che li hanno intercettati: “Nel bene e nel male sembra solo una frase di rito, ma in realtà per noi rappresenta l’essenza dello stare insieme”.

Nuovo arresto della coppia dei furti a Roma, la segnalazione al 112

L’arresto effettuato nella notte tra mercoledì 16 e giovedì 17 giugno è stato reso possibile grazie alla segnalazione di un cittadino che ha chiamato il 112, denunciando rumori insistenti e alcuni individui sospetti, muniti di torce, che si aggiravano tra le automobili parcheggiate in strada, in prossimità di via Bosio.

Le indicazioni riferite al 112 dal cittadino sono state indirizzata a una volante del X Distratto che ha rintracciato e sorpreso la coppia di malviventi mentre erano intenti ad aprire le portiere delle vetture, aiutandosi con arnesi da scasso, e stavano perlustrando gli abitacoli alla ricerca di oggetti utili da rubare e, eventualmente, rivendere.

Nuovo arresto della coppia dei furti a Roma, le accuse

All’arrivo della volante, i coniugi non si sono dati alla fuga e non hanno opposto alcun tipo di resistenza, riproponendo il medesimo atteggiamento mostrato in occasione di tutti gli arresti precedenti.

Dopo essere stati ammanettati, la coppia ha chiesto ai poliziotti di viaggiare verso gli uffici del X Distretto all’interno dello stesso mezzo.

L’uomo e la donna sono accusati di tentato furto aggravato in concorso per aver scassinato tre automobili e, in relazione alla richiesta presentata dal pm di turno, verranno processati con rito direttissimo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli