Roma, Meleo: in sostituzione 14 impianti termici case popolari

Sis
·2 minuto per la lettura

Roma, 15 set. (askanews) - E' in corso la sostituzione di 14 impianti termici per le case popolari Erp, per un valore di circa 1 milione di euro, con termine lavori previsto per metà ottobre. Ne dà notizia in un post Fb l'assessora capitolina ai Lavori Pubblici Linda Meleo. Ecco i siti: via Cerchiara 40, via Civitanova d'Istria 21, via Tranquillo Cremona, via Tovaglieri 327, scala F, via delle Cincie 20, via Pisino 7 (che vedete nelle foto), via Gonin 15, Via Vincon/via Forni, via Vasco de Gama, via Carabelli/via Crisciani, via Signorini 8-18, via Morelli 20/via Saponara 240, via Galli 20, via Piolti de Bianchi 231. Meleo spiega ancora che è in aggiudicazione "un appalto quinquennale di manutenzione ordinaria e straordinaria a guasto, per un valore totale di oltre 17 milioni di euro. Nel giro di qualche giorno avremo una nuova impresa a gestire gli impianti, con un plafond di manutenzioni straordinarie a guardo di circa 1,2 milioni di euro per anno. Questo significa che in caso di rotture di impianti non previste, ci sono abbondanti risorse economiche per intervenire e risolvere". "Stiamo lanciando la progettazione di nuove reti di distribuzione per gli impianti termici degli edifici Erp - racconta ancora Meleo -. Questi progetti e le relative risorse, prevedono la sostituzione delle tubature e delle componentistiche di distribuzione nell'edificio. Questo passaggio è importante per sanare un vuoto manutentivo che va avanti da decenni e che ha mostrato, durante i lavori dello scorso anno, tubature di fatto polverizzate dal tempo e dall'usura. Ecco i siti oggetto di questa prima tranche di progettazione: via Vincon, via Forni, via del Sommergibile, via Satta, via Smith, piazza Crivelli, via Pisino, Largo delle Terme Gordiane, via Buje d'Istria, via Civitanova d'Istria, via Albona e via della Serenissima". "Questo programma va a intervenire per recuperare ulteriormente l'assenza o la carenza manutentiva degli impianti termici degli immobili Eep. Nel tempo siamo tornati a investire e gli interventi che stiamo portando avanti anche in questi giorni ne è la dimostrazione", conclude.