Roma-Milan 0-2: Cutrone e Calabria, giallorossi al tappeto

Il Milan espugna l'Olimpico: Roma battuta grazie alle reti di Cutrone e Calabria nella ripresa. Il sogno Champions resta vivo.

Una brutta Roma perde in casa contro un buonissimo Milan, aggressivo e spietato, in grado di capitalizzare le occasioni con Cutrone e Calabria e tagliare tutti gli sbocchi di gioco ai padroni di casa. I rossoneri agganciano la Sampdoria e si preparano nel migliore dei modi al derby contro l'Inter del 4 marzo.

Squadre corte all'inizio e partenza aggressiva di entrambe. Under si mette subito in mostra, ma il Milan è efficace nelle ripartenze. Il ritmo rimane alto, la Roma cerca di fare il suo gioco, senza trovare l'ultimo passaggio grazie anche ai rossoneri che coprono con sicurezza. Il buon pressing non permette ai giallorossi di trovare molti sbocchi, lo stesso capita agli avversari. E' un primo tempo molto tattico e senza grandi emozioni, forse anche a causa dei moduli molto simili proposti da Di Francesco e Gattuso.

La ripresa si scalda subito con il goal del Milan: Cutrone non sbaglia sottoporta. Alisson è bravo su Kessie dalla distanza. La Roma va in pressione, ma è lenta nella manovra e manca dei colpi a sorpresa dei singoli. La seconda occasionissima per rossoneri arriva al 72', Allison e Manolas ci mettono una pezza, due minuti dopo però Calabria fa 2-0. I giallorossi giocano male chiusi dagli avversari, sterili e mai pericolosi, rischiando ancora fino al fischio finale.

I GOAL

48' CUTRONE 0-1 - Scambio in velocità Cutrone, Kessie, Suso: l'attaccante è bravo a inserirsi in area anticipando Manolas e a battere Alisson con un tocco ravvicinato.

74' CALABRIA 0-2 - Kalinic trova l'imbucata per Calabria che, a tu per tu con Alisson, lo scavalca con un pallonetto di destro.

I MIGLIORI

ROMA: ALISSON

Nonostante i gol incassati, sui quali è incolpevole, riesce a essere sempre attento e a far vedere quanto è bravo in una serata insufficiente per tutta la sua squadra.

MILAN: CUTRONE

Il ragazzo conferma il suo grande fiuto per il goal. Ci crede come al solito e riesce a far fare una brutta figura a Manolas aprendo le marcature.

I PEGGIORI

ROMA: MANOLAS

Ingenuo su Cutrone in occasione della prima rete milanista e sempre in sofferenza appena i rossoneri aumentano la pressione in attacco nella ripresa.

MILAN: BIGLIA

Nell' ottima serata del Milan, anche se bravo a cucire a centrocampo, forse spicca un po' meno rispetto ai suoi compagni.