Roma, Milano, Torino, Napoli: com'è vista la comunità LGBTQIA+ in queste città?

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Giugno è il Pride Month, il mese dedicato all’orgoglio pride e alla lotta alle discriminazioni nei confronti della comunità LGBTQIA+. Durante questo periodo le piazze e le strade di tutto il mondo si riempiono di bandiere arcobaleno, parate e persone libere di amarsi e di mostrarsi per come sono nel profondo. Molte le città italiane dove si svolge questo tipo di evento, ma come è percepita e trattata la comunità LGBTQIA+ a Roma, Milano, Torino e Napoli? Ne hanno parlato Marco Giusta, Coordinamento Torino Pride, Antonello Sannino, Portavoce Vesuvio Pride e Napoli Pride, Mario Colamarino, Presidente Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli e Alice Radaelli, Volontaria Milano Pride.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli