Roma, minacce, pedinamenti e danni all'auto della ex: arrestato

Red/Sav

Roma, 26 ago. (askanews) - Non era riuscito ad accettare la separazione dalla moglie, perciò ha deciso di perseguitarla, assumendo comportamenti fastidiosi e - addirittura - iniziando a danneggiare sistematicamente l'auto della sua ex.

A porre fine alla lunga scia di vessazioni, iniziate a febbraio scorso, sono stati i Carabineiri della stazione Marina di Tor San Lorenzo (Roma) che hanno arrestato per stalking un 31enne di Marino, già conosciuto alle forze dell'ordine, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Velletri.

A far scaturire l'attività d'indagine dei carabinieri che ha portato all'emissione del provvedimento dell'autorità giudiziaria è stata la denuncia sporta dalla vittima - una ragazza romana di 33 anni - che ha descritto come la sua vita fosse cambiata da quando, quasi quotidianamente, era diventata bersaglio di appostamenti, pedinamenti, danneggiamenti all'auto e altre situazioni spiacevoli create ad arte dal suo ex marito.

L'uomo, nel pomeriggio di ieri, è stato prelevato dai carabinieri nella sua abitazione di Marina di Tor San Lorenzo e, dopo la notifica del provvedimento, è stato portato nel carcere di Velletri.