Roma, moglie Calenda: "Un po' di rammarico, al di là della sconfitta risultato eccezionale"

·2 minuto per la lettura

"Roma ha perso una grande opportunità. E questo è fuori discussione. C'è un po' di rammarico per non essere riusciti a portare a casa questa vittoria. Ma al di là della sconfitta il risultato è eccezionale. Carlo è il vero vincitore, la sua lista è la numero uno a Roma e questo è l'unico dato che conta veramente". E' quanto ha dichiarato all'Adnkronos Violante Guidotti Bentivoglio, moglie del leader di Azione Carlo Calenda.

"Il lavoro che è stato fatto in campagna elettorale ha premiato mio marito - ha proseguito Violante Guidotti Bentivoglio, moglie del leader di Azione- Moltissimi romani lo hanno riconosciuto e sostenuto. E questo per noi è il risultato che veramente conta. Una grande vittoria, lo ripeto, c'è solo il grande dispiacere di non averlo avuto come sindaco. Sicuramente andrà avanti con il suo partito Azione e le persone dovranno continuare a sostenerlo, ad iscriversi. Non finisce qui. Non è una partita chiusa".

Quale è il segreto di stare accanto ad un uomo così vulcanico, gli ha mai dato consigli, suggerimenti? "Carlo ha idee molto chiare - ha risposto - ascolta tutti, però poi va avanti per la sua strada. Il segreto? ci mette tanta passione, dedica tantissimo tempo. Quando uno vede qualcuno che ci crede così tanto e investe così tante energie non si può non stargli accanto, non essere contaminati da questa carica di positività che lo circonda. Carlo è una persona estremamente vulcanica, lo ami e lo segui. Non ci puoi stare accanto se non ci credi".

E da cittadina romana Violante Calenda chiede semplicemente al prossimo sindaco della capitale di "sistemare una città che è estremamente mal messa, ormai da tanti anni purtroppo, che ha bisogno di interventi strutturali molto forti. Mi auguro che, chiunque sarà il sindaco, riesca a fare soltanto la metà di quello che aveva proposto Carlo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli