Roma, Mollicone(Fdi): ci opporremo contro Raggi su sanpietrini

Sis

Roma, 9 gen. (askanews) - "La decisione da parte del sindaco Raggi di asfaltare via IV novembre, preludio allo smantellamento dell'intera area anche di Via Nazionale, è inaccettabile e ci opporremo in tutte le sedi affinchè venga rispettata la storicità dei sanpietrini. I sanpietrini in porfido rosso sono unici al mondo e ci furono regalati dall'Egitto come omaggio, su cui esiste un vincolo della Soprintendenza. Presenteremo un'interrogazione al ministro Franceschini e un esposto in procura per la difesa dell'integrità dei sanpietrini, patrimonio storico e simbolo urbanistico di Roma nel mondo. Un metro quadrato di sanpietrini messi ad opera d'arte e manutenuti correttamente sono più economici dell'asfalto e i costi sono più alti per lo spostamento che per un piano di corretta manutenzione, e non rappresentano un pericolo per la viabilità. E' necessario spostare le direttrici del traffico pesante, agevolando la viabilità, mantenendo per taxi e bus elettrici. Ci chiediamo, infine, come mai la Soprintendenza di Roma come mai non abbia detto a Raggi che l'intero centro storico è vincolato". E' quanto dichiara Federico Mollicone, deputato FDI capogruppo in commissione Cultura e componente dell'esecutivo romano del partito.