Roma, Montuori: su Torri Eur Cdp deve riavviare i cantieri

Sis

Roma, 19 set. (askanews) - "Sulle Torri dell'Eur Cassa Depositi e Prestiti deve riavviare il cantiere. Mi avevano detto delle date, poi si sono presi un po' più di tempo. Speriamo che insieme presto potremo dare presto quell'avvio diverso cui stiamo lavorando''. Lo ha detto l'assessore all'Urbanistica capitolino Luca Montuori, commentando le indagini della Procura di Roma sulle Torri dell'Eur a margine di un incontro a San Lorenzo. "Non ho mai avuto spirito polemico verso il passato, non amo la polemica via social, ho sempre citato quello che era scritto negli atti perché l'amministrazione parla per atti. Tutto il resto può essere anche un confronto dialettico ma deve mantenere i piani giusti", ha sottolineato Montuori stimolato dai cronisti sulle critiche piovute alla sua gestione del progetto da parte degli ex assessori capitolini Giovanni Caudo e Paolo Berdini. "Alla fine di una vicenda giudiziaria durata oltre due anni, il Tribunale ha detto che lo stop al vecchio progetto delle Torri doveva seguire un iter diverso, ha dato mandato al Comune di Roma di fare un approfondimento su alcuni dati, e gli uffici lo hanno fatto. Stando quanto dice il Tribunale i 23 milioni di oneri non sono dovuti. Dentro quella sentenza c'è scritto esattamente dove si sono persi quei soldi''.