**Roma: morte Bochicchio, conferma identità anche da resti braccialetto elettronico**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 giu. (Adnkronos) – Ci sono anche i resti del braccialetto elettronico trovati sul luogo dell’incidente a confermare che il corpo carbonizzato in seguito a un incidente in moto su via Salaria è quello di Massimo Bochicchio, il broker finito sotto processo a Roma per riciclaggio e abusiva attività finanziaria in seguito alle denunce presentate anche da alcuni vip e personaggi dello sport. Bochicchio era agli arresti domiciliari e aveva un permesso per poter uscire due ore al giorno.

In attesa dell’esito definitivo degli esami disposti sul corpo, tra cui l’esame del Dna, gli inquirenti dunque non nutrono dubbi sull’identità. Risposte, invece, sulle cause della morte, sono attese dall’autopsia disposta dai magistrati di piazzale Clodio e affidati ai medici legali della Sapienza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli