Roma, motociclista di 59 anni viene investito: vigile gli fa da scudo

Roma motociclista agente
Roma motociclista agente

Sono ore difficili nella Capitale dove nel pomeriggio di domenica 30 ottobre, un motociclista di 59 anni si è scontrato con un’auto finendo, per cause ancora da chiarire, per terra.

Immediato l’intervento delle forze dell’ordine: un vigile urbano, mentre stava soccorrendo il centauro gli si è posto come scudo, venendo a sua volta investito. Non ci sono conseguenze gravi fortunatamente per quest’ultimo. Sarebbe in condizioni critiche il motociclista.

Roma, motociclista cade e agente lo protegge: la vicenda

Stando a quanto emerge da una ricostruzione delle forze dell’ordine, il motociclista si trovava su via Fleming quando si è scontrato con una Toyota Yaris. Nell’impatto è finito a terra. Giunta sul posto la pattuglia del Pronto Intervento traffico. Da lì il gesto eroico dell’agente che si è frapposto tra il 59enne e una Mini Countryman che nel frattempo stava passando sul quel tratto stradale. Il tutto è avvenuto, mentre un altro agente ha fermato il veicolo, evitando così che la situazione potesse ulteriormente peggiorare.

L’arrivo dei soccorsi

L’agente nel frattempo è stato soccorso e trasferito all’ospedale Fatebenefratelli. Durante l’impatto con la macchina avrebbe riportato delle ferite ad un braccio e ad una gamba e sarebbe stato dimesso poco dopo. Soccorso invece in codice rosso il motociclista.