Roma, In Mun.VIII Multiservizi non pulisce asili, blitz genitori

Sis

Roma, 24 ott. (askanews) - "La situazione con la gestione della sorveglianza e delle pulizie da parte di Multiservizi Roma è ormai gravissima. La Multiservizi che nei giorni scorsi ha annunciato 3.500 licenziamenti non sta rispettando il contratto di fornitura dei servizi essenziali in alcune scuole della capitale. Oggi alla scuola dell'infanzia "Casa dei Bimbi" di Garbatella nel Municipio VIII dopo diverse segnalazioni sulle pessime condizioni igieniche dei bagni, un gruppo di genitori ha fatto irruzione con stracci, scope, guanti e detergenti per riportare i bagni utilizzati dai piccoli in condizioni di sicurezza igienica". Lo comunicano gli stessi genitori in una nota. "Da giorni nelle chat dei genitori girano foto di wc sporchi, di grembiulini macchiati di escrementi, a causa della mancata pulizia dei bagni e del mancante servizio di "accompagnamento" dei bambini nei bagni, compito che spetta agli operatori della Multiservizi incaricati. Il problema non è che gli operatori non svolgono i loro compiti ma è che non ci sono gli operator". Si legge ancora nella nota del comitato di genitori. "La società Multiservizi da giorni sta inviando nella nostra scuola pochissimi operatori, non sufficienti a coprire turni e mansioni. - spiega Bernardo Andriani, un genitore - Questo è dovuto a un cambio/riduzione dei turni concordato tra la società e l'amministrazione pubblica. Il risultato è che i servizi minimi essenziali non sono garantiti. Oggi abbiamo ripristinato le condizioni igieniche che devono avere i bagni di una scuola, domani se necessario lo rifaremo e se servirà autogestiremo la nostra scuola. Nel frattempo porteremo avanti altre iniziative di denuncia e sensibilizzazione verso la pubblica amministrazione fino alla risoluzione del problema".