Roma, Mussolini(Civica): solo 50% bus Atac condizionamento a norma

Sis

Roma, 23 giu. (askanews) - "Quattro anni di governo Raggi hanno messo in ginocchio la Capitale e ridotto i servizi pubblici un colabrodo. A nulla sono valsi i tentativi fatti dalla sottoscritta che a pi riprese ha segnalato le infinite criticit presenti e offerto il proprio contributo per risolverle: quella a cinque stelle un'amministrazione che continua a navigare a vista e a crogiolarsi nella propria inconcludenza". Lo dichiara, in una nota, Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e vice presidente della commissione Controllo, garanzia e trasparenza di Roma Capitale. "Alla luce dell'emergenza da Covid_19 tutto questo ancora pi preoccupante - spiega Mussolini -. Un esempio lampante arriva a proposito del trasporto pubblico locale. Il parco mezzi dell'Atac, infatti, talmente vetusto che solo il 50 per cento dello stesso dotato di impianti di condizionamento non in contrasto con le norme anti Covid_19 prescritte dagli esperti dell'Istituto superiore di sanit. Nei giorni scorsi ho presentato una mozione a mia prima firma, sottoscritta da tutti gli altri esponenti di Fdi, con la quale chiedevo all'Amministrazione Capitolina di adeguare almeno i filtri dell'aria condizionata con quelli di ultima generazione, capaci di garantire un filtraggio al 99,7 per cento". Questo individuato, spiega la consigliera " un modello gi utilizzato dalle compagnie aeree oltre che nel trasporto su rotaia e pu rappresentare un valido aiuto visto che i filtri sono spesso un veicolo di trasmissione di qualunque agente patogeno, e, quindi, a maggior ragione per la diffusione del coronavirus - sottolinea -. Si tratta di una delle tante iniziative condivise con il gruppo di lavoro coordinato dal dottor Luca Cardia. Mettere in sicurezza i mezzi di trasporto pubblico locale significa garantire la sicurezza di chiunque viaggia su autobus e tram. E su questo doveroso intervenire al pi presto", conclude.