Roma, Mussolini: solidariet a De Priamo per violazione Facebook

Sis

Roma, 30 giu. (askanews) - "Il politicamente corretto produce mostri e fa piombare il nostro paese sotto il dominio di regie occulte. La bandiera dell'Isis usata per sostituire il profilo Facebook dell'amico e collega Andrea De Priamo, violandone la privacy e le tutele di riservatezza, simbolo primo di violenza. il messaggio attraverso il quale, in maniera sottesa, si cerca anche da noi di imporre con il terrore una visione globalista e mondialista della vita. Troppi segnali portano all'allontanamento dai presupposti democratici sui quali si fondata la nostra comunit; il Parlamento esautorato dalle scelte, l'aula Giulio Cesare abbandonata a tempo indeterminato. Non ci lasceremo schiacciare da questa nuova logica decostruttiva dei valori sociali, con Andrea De Priamo continueremo con maggiore convinzione le tante battaglie a tutela, sempre e comunque, della nostra comunit. quanto dichiara con una nota Rachele Mussolini, consigliere capitolino lista civica "Con Giorgia".