Roma: nascondeva pistole e fucili in cantina e bel box, arrestato (1upd)

(ASCA) - Roma, 18 lug - 2 fucili, 2 pistole e oltre 70

cartucce. E' quanto hanno recuperato, e successivamente

sequestrato, gli agenti del Commissariato Fidene-Serpentara.

L'operazione di Polizia va inserita nell'ambito di indagini

volte alla ricerca di armi utilizzate per rapine avvenute

negli ultimi tempi nella Capitale. Verifiche investigative

hanno condotto gli uomini del Commissariato sulle tracce di

un 47enne romano che era stato notato spostarsi per le vie

del quartiere in bicicletta.

Perquisendo l'abitazione dell'uomo - riferisce una nota

della Questura - e' stato rinvenuto un proiettile cal. 357

magnum, nascosto dentro l'armadio della camera da letto.Dal

successivo controllo della cantina, di pertinenza

dell'appartamento ed in uso all'uomo, gli investigatori hanno

trovato ben occultate una pistola semiautomatica con relativo

caricatore rifornito di 11 cartucce, un fucile semiautomatico

calibro 12, un fucile doppietta marca Zoli calibro 16, 27

cartucce calibro 12 e 50 cartucce calibro 357 magnum. Una

seconda pistola e' stata sequestrata all'interno di un box,

sempre in uso all'uomo.

Accompagnato in Commissariato, l'uomo e' stato arrestato e

dovra' ora rispondere del reato di detenzione illegale di

arma clandestina con relativo munizionamento. Con quello di

oggi sale a 16 il numero delle persone arrestate per reati

riguardanti il possesso illegale di armi, di cui 7 cittadini

italiani, 4 albanesi e 4 rumeni.

Ricerca

Le notizie del giorno