Roma: ok Aula a Bilancio: Lemmetti a Raggi: verifica assessorati

Sis

Roma, 1 ago. (askanews) - All'1.50 circa del 1 luglio, con 26 voti favorevoli e 5 contrari l'Assemblea Capitolina, dopo oltre 12 ore dalla ripresa della seduta e alla presenza della sindaca Virginia Raggi, ha approvato la delibera n. 82/2019 recante il quarto "Assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri per il triennio 2019-2021" della Giunta M5S. La votazione finale è stata preceduta da una lunga introduzione dell'assessore al bilancio Gianni Lemmetti che, dopo aver accompagnato il provvedimento lungo tutti i quattro giorni di maratona d'Aula, ha annunciato: "Voglio essere tremendamente chiaro: non c'è più alibi per nessuno. Nella seconda metà do settembre porteremo avanti come assessorato una verifica straordinaria degli impegni e lo stato di avanzamento delle progettualità. Se i dato confermeranno il trend non soddisfacente degli impegni rilevati al 24 luglio a salvaguardia dell'integrità del bilancio e di un efficiente utilizzo delle risorse non consentirò più a nessuno di tenere immobilizzate somme così importanti all'interno del bilancio. Sarò io il primo a chiedere alla sindaca e alla maggioranza una verifica delle filiere di responsabilità sia a livello tecnico che a livello politico. Vi ripeto: per quanto mi riguarda la fase degli alibi e delle giustificazioni è finita, anche grazie al lavoro che in questi tre anni abbiamo svolto insieme". Un ultimatum ai colleghi assessori di cui Lemmetti ha preteso la presenza in Aula per la presentazione delle loro linee programmatiche del triennio nell'ambito del Dup. (Segue)