Roma, ok Aula a Rendiconto 2019 dopo oltre 12 ore di seduta -2-

Sis

Roma, 1 lug. (askanews) - Per il risultato d'amministrazione, ha spiegato Lemmetti "si chiude a poco meno di 6,3mld, al quale vanno detratti elementi che mandano in negativo il risultato finale perch, come abbiamo riconosciuto, abbiamo la necessit di seguire il Piano di rientro trentennale che ci sottrae 28 milioni l'anno. I dati evidenziano un surplus del miglioramento, perch abbiamo riaccantonato 16 milioni per la riduzione del disavanzo, abbattendo il benchmarch anche quest'anno rispetto al piano di rientro. Il disavanzo massimo consentito per il 2019 era 554 milioni e noi siamo a 537 con un sensibile miglioramento".

Da notare, secondo Lemmetti "per quanto riguarda l'equilibrio generale del bilancio, a coprire i debiti di dubbia agibilit abbiamo 4,4mld incrementato, aumentato di circa 700 milioni nel 2019 per proteggere tutte le mancate entrate dell'ente. Il Fondo pluriennale vincolato - infine - si attesta a 874 milioni, con incremento di 110 milioni rispetto al 2018, che ci permette di coprire le opere programmate su pi anni senza utilizzare anticipi". L'opposizione ha evidenziato nei suoi interventi, audendo nel corso della seduta anche il presidente dell'Oref Gianluca Caldarelli, uno scostamento sulle previsioni relative ai debiti fuori bilancio e difformit sulle partite da riconciliare con le partecipate, Ama e Atac in primis.