Roma, ok Campidoglio a Piani eliminazione barriere architettoniche

Cro-Mpd

Roma, 29 feb. (askanews) - La Giunta Capitolina ha dato il via libera alla nuova metodologia operativa per la realizzazione dei Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (P.E.B.A.) con la quale si avvia una mappatura degli interventi su tutto il territorio della città sia per gli spazi pubblici sia per l'accesso agli edifici di proprietà di Roma Capitale, comprese le nuove costruzioni.

Il documento - spiega una nota - è stato redatto da un gruppo di lavoro interdipartimentale composto da Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica, Dipartimento Trasformazione Digitale, Dipartimento Patrimonio e Politiche Abitative, Dipartimento Mobilità, Dipartimento Tutela Ambientale, Dipartimento Sport e Politiche Giovanili e coordinato dal Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana.

Al via sul territorio del XII Municipio il primo progetto pilota con uno studio degli edifici pubblici e degli spazi urbani. Successivamente ogni Municipio, coordinato da Uffici dedicati territoriali e tematici, dovrà dotarsi di un proprio P.E.B.A. e fornire un elenco degli interventi con ordini di priorità costruito con i cittadini e con le associazioni rappresentative della disabilità. Gli uffici dedicati avranno anche lo scopo di programmare corsi di formazione per i tecnici con gli Ordini Professionali, elaborare convenzioni con i Dipartimenti di Architettura e Ingegneria per la "progettazione inclusiva" e con gli Istituti delle scuole Superiori nell'ambito del programma "alternanza scuola lavoro".

(Segue)