A Roma oltre 170 eventi per il 27 gennaio Giorno della Memoria -6-

Red/Cro/Bla

Roma, 23 gen. (askanews) - Molti appuntamenti avvicineranno la cittadinanza alle tematiche della deportazione e dei campi di sterminio attraverso l'utilizzo del linguaggio del TEATRO. Tra gli appuntamenti da segnalare nei teatri istituzionali e in quelli privati: il 24 gennaio alle 21 al Teatro Belli lo spettacolo 'Il diario di Anne Frank', nel novantesimo anniversario della nascita di Anne Frank (repliche fino al 16 febbraio); il 27 gennaio alle 21.00 al Teatro Vascello lo spettacolo "La mamma sta tornando povero orfanello"; sempre il 27 gennaio alle 21 all'Auditorium Parco della Musica lo spettacolo "Ascanio Celestini. I 20 anni di Radio Clandestina", sulla strage di via Rasella; il 30 gennaio alle 21.00 al Teatro del Lido lo spettacolo "Hans" da "L'amico ritrovato" di Fred Uhlman; il 1 febbraio alle 11.00 al Teatro Villa Pamphilj lo spettacolo "La fisarmonica verde" di Andrea Satta e il 4 febbraio alle 21.00 al Teatro Tor Bella Monaca, lo spettacolo "Olokaustos 1944" tratto da "Il Dolore" di Marguerite Duras e "La Specie Umana" di Robert Atelme.

Dai racconti del dramma della deportazione alle storie sulle tragedie individuali. Come quelle subite dai pugili Johann Trollman, Leone Efrati e Herzko Haft, protagonisti rispettivamente degli spettacoli "Der Boxer - Ballata per Johann Trollman", il 24 gennaio alle 21.00 al Teatro Kopò, "L'uragano - Storia di Leone Efrati" al Teatro Palladium il 28 gennaio alle 21 e "Belva Giudea" all'Off/Off Theatre il 28 gennaio alle 21.

(Segue)