Roma, operazione "Stazioni sicure": 988 controllati, 6 denunciati

Sav

Roma, 30 ago. (askanews) - 988 persone controllate, 6 denunciati, 4 contravvenzioni contestate in materia ferroviaria, un minore rintracciato ed affidato al centro di accoglienza per minori. E' il bilancio dell'attività della Polizia Ferroviaria per il Lazio nell'ambito dell'operazione "Stazioni Sicure" svolta il 28 agosto, promossa, su scala nazionale, dal Servizio Polizia Ferroviaria ed incentrata sul rafforzamento delle attività di controllo straordinario del "territorio ferroviario".

I controlli, effettuati con l'utilizzo di metal detector e di smartphone di ultima generazione, hanno visto nella stazione di Roma Termini anche l'utilizzo delle unità cinofile della Polizia ed hanno riguardato complessivamente 55 stazioni ferroviarie del Lazio, con l'impiego di 164 agenti.

In particolare le pattuglie in servizio alla Polizia Ferroviaria di Roma Termini hanno denunciato due 30enni di nazionalità rumena poiché non ottemperanti al divieto imposto dal foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Roma.

(Segue)