Roma, Ospedale Israelitico: Caffè Greco cambia gestore

Cro-Mpd

Roma, 18 ott. (askanews) - L'Ospedale Israelitico di Roma, in qualità di proprietario dell'immobile del Caffè Greco in via dei Condotti, comunica che il contratto d'affitto con l'attuale gestore del Caffè Greco si è concluso nel settembre del 2017 e, a malincuore, l'Ospedale Israelitico, ha avviato ormai due anni fa la procedura di rilascio del locale non avendo trovato con l'attuale gestore un accordo economico in linea con il valore di mercato.

L'Ospedale Israelitico di Roma - si legge nella nota - conosce il valore storico dei luoghi e l'importanza della cultura e assicura che i beni all'interno dell'immobile, e in particolare gli arredi di pregio, continueranno a essere tutelati, in linea con i principi che hanno finora guidato la tutela dei valori culturali del locale storico.

I ricavi derivanti dall'affitto dei locali sono sempre stati e saranno impiegati dall'Ospedale Israelitico di Roma nell'assistenza ai malati e per migliorare i servizi sanitari a beneficio di tutti i cittadini.