Roma, a ottobre quattro mostre a Palazzo delle Esposizioni -3-

Cam

Roma, 26 set. (askanews) - Premiato al Salon du livre jeunesse di Montreuil e alla Bologna Children's Book Fair, il progetto di Katy Couprie nasce da una passione innata per il corpo e dall'incontro con le collezioni dell'Istituto di Anatomia umana dell'Università di Bologna. Una sintesi sorprendente di parole e immagini che unisce l'arte e la scienza con uno sguardo inedito.

In mostra tavole originali realizzate sperimentando tecniche differenti: incisioni, disegni, elaborazioni grafiche e fotografie che raccontano organi, muscoli, ossa ma anche risate, lacrime, baci e acrobazie per restituire al corpo la sua interezza e complessità, interiore ed esteriore. Come sempre anche in questa mostra - laboratorio la sezione operativa permette a grandi e piccoli di mettere in gioco il proprio corpo "guardandosi dentro". Un ricco calendario di eventi approfondisce il tema con attività e laboratori dedicati a tutti i pubblici curiosi delle infinite potenzialità del corpo umano.