Roma, Pacetti(M5S): Ama è e resterà pubblica, ignorate contrario

Sis

Roma, 3 ott. (askanews) - "La nostra amministrazione porta avanti la legalità. E legalità significa anche bilanci veritieri. Il cda dimissionario di Ama ha accettato l' incarico quattro mesi fa, quando l'hanno fatto sapevano bene che incarichi di questo tipo comportano delle responsabilità. Sapevano bene qual era la situazione dei rifiuti a Roma e che avrebbero dovuto lavorare giorno e notte. Un consiglio di amministrazione che si dimette dopo pochi mesi non dovrebbe piagnucolare dicendo 'ci avete abbandonato' dovrebbe avere il coraggio di ammettere 'scusate ci siamo accorti che non eravamo all'altezza del compito'".Così il capogruppo M5S al Comune di Roma Giuliano Pacettti. "Voglio fare chiarezza su una cosa Ama è e resterà pubblica - aggiunge Pacetti -. Siamo sicuri che il nuovo Amministratore unico rilancerà l'azienda e, senza alcun dubbio, Ama continuerà ad essere un'azienda dei romani. Se qualcuno prova a dirvi il contrario ignoratelo, ci hanno provato anche con Atac e sono stati smentiti dai fatti".