Roma, Pallotta ai saluti: accordo totale con Friedkin, fumata bianca entro metà febbraio

Niccolò Mariotto

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A!

La tanto attesa fumata bianca è ormai dietro l'angolo, la Roma molto presto cambierà proprietà con il club giallorosso che passerà dalle mani di James Pallotta al magnate suo connazionale Dan Friedkin.

James Pallotta

La trattativa tra gli avvocati della società capitolina e quelli del gruppo di proprietà di Friedkin si è conclusa positivamente, gli advisor incaricati dall'imprenditore statunitense hanno analizzato nei dettagli tutta la documentazione relativa alla Roma e alla sua proprietà non rilevando alcun tipo di problema: per questo motivo l'affare nel giro di un paio di settimane potrà andare finalmente in porto, tempo che vengano limati gli ultimi dettagli e si passi alla stesura definitiva dei contratti di transizione.


Secondo quanto riportato dalla redazione del quotidiano Il Tempo a metà febbraio la trattativa tra Pallotta e Friedkin andrà in porto in maniera definitiva per una cifra compresa tra i 780 e gli 800 milioni di euro, cifra nella quale rientreranno anche l'estinzione del debito con Goldman Sachs e l'aumento di capitale. Ancora un paio di settimane di attesa e per la Roma si aprirà un capitolo tutto nuovo della sua storia.